A ciò si aggiunga un carico a bastoni: a compiere l'impresa non è stata una squadra col vento in poppa, ma la Juventus di Pirlo, ossia una squadra che ha avuto e, forse, ha ancora parecchi problemi di … Ci vediamo a settembre! Avendo avuto la fortuna di fare un lavoro che mi ha sempre divertito e mi diverte…mi tengo al passo e sono sempre informato. Non bene, non a sufficienza. Il nostro Direttore Ilario Di Giovambattista ha ricordato il noto collega con queste parole “Con profondo dolore ho appreso della scomparsa di Gianfranco De Laurentiis. prodotti e servizi che si possono acquistare online o tramite la A proposito di ginnastica, quali sport pratichi? Dove trascorri le vacanze? Era meglio? Aveva 81 anni. GLI HANNO FATTO FARE UNA BRUTTA FINE! Gianfranco De Laurentiis è morto: Rai in lutto Gianfranco De Laurentiis, giornalista sportivo. Addio a Gianfranco De Laurentiis, storico volto Rai: calcio, Formula 1 e programmi cult, un mito lungo 30 anni. “ Tutto e niente. Gianfranco de Laurentiis faceva parte di quella generazione di professionisti dell’informazione che ci ha fatto innamorare non solo dello sport, ma del mestiere di raccontarlo. Napoli, il momento no è serio. «Salutiamo un amico del calcio che ha raccontato le gesta di tanti campioni con garbo e professionalità. Era peggio? Un ex calciatore del Catania è stato arrestato.Si tratta del 44enne Nunzio La Torre Ne dà notizia RaiNews24. È morto all'età di 81 anni il giornalista sportivo Gianfranco De Laurentiis, giornalista sportivo e noto conduttore di programmi che hanno fatto la storia della televisione come Eurogol e La Domenica Sportiva.Già da tempo non compariva più sul piccolo schermo che … uno dei link presenti nel testo, Consigli.it riceve una commissione Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso ROMA. Dal 1992 al 1996 è stato il mio capo al TG2 dove era il numero uno dello Sport. Lo disturbiamo in vacanza e scopriamo che lo sport fa sempre parte della sua vita…anche in villeggiatura! Quel poco che ho visto delle città e dei dintorni mi è sembrato bello e attraente. Poi sana ginnastica, lavoro e riposo. Gianfranco De Laurentiis, è morto nella notte a Roma il giornalista sportivo della Rai volto storico di 'Dribbling'. Se n’è andato un altro storico volto Rai del pallone in tv. È morto Gianfranco De Laurentiis, giornalista sportivo della Rai. ingredienti per 4 persone... scoprile! UFFICIALE: De Laurentiis ha scelto, squadra in ritiro ... Che fine ha fatto? Sempre con belle e brave donne al tuo fianco… …e che soddisfazione vederle crescere e realizzarsi alla Io Berlusconi e la destra tradita”. Mi riferisco in particolare ad Antonella Clerici e Ilaria D’Amico. Nel 1976 entrò nella redazione del neonato TG2. In Rai è stato anche direttore di Rai Sport. Biografia. Non disdegno dormire! È stato per diversi anni un punto di riferimento per tutti gli italiani», queste le parole di commiato del presidente della Figc, Gabriele Gravina. ... Gaia De Laurentiis, 38 anni, è incinta del suo terzo figlio. So che ti daremo presto l’occasione per tornare. Gianfranco Fini torna alla sbarra. Cosa avresti potuto fare se non il giornalista sportivo? Coronavirus, Cristiano Ronaldo positivo al tampone. Tra tutte queste trasmissioni ce n’è una a cui sei più affezionato? Ho comprato per tutta la vita ogni giorno il giornale. E’ in isolamento, Balotelli ko nel riscaldamento, il Monza non va oltre il pari col Lecce, Parto in casa in 12 minuti, i genitori guidati via app dal 118: ecco com'è andata, Napoli, vandali rompono i vetri di un asilo con una "bomba" di petardi, Ecco di cosa è capace il nuovo arrivo in Ferrari Carlos Sainz a bordo di un go-kart: così da ultimo sbaraglia tutti, Come fa Israele a vaccinare a tempo di record la popolazione, Europa, ecco come si va a caccia di comete, Le migliori offerte Amazon: tecnologia a prezzi scontatissimi, Smartwatch Uwatch GT Premium - Impermeabile Fitness - € 39,99 (-10 euro), Le offerte sui prodotti per casa e cucina che usi ogni giorno, Dash Pods All in One - Formato Convenienza. Il giornalista aveva 81 e continuava a collaborare con la Domenica Sportiva anche se in pensione. Prevalentemente il nuoto, anche se mi è sempre piaciuta e ho praticato tanto la corsa, ma qualche acciacchetto alla schiena e qualche problemino mi ha fatto preferire il nuoto. Il giornalista sportivo. Sempre con belle e brave donne al tuo fianco… …e che soddisfazione vederle crescere e realizzarsi alla grande. Cosa ti manca di Dribbling? Nel corso di quegli anni lavorò con numerosi colleghi di spicco, come ad esempio Antonella Clerici, che di fatto iniziò la televisione proprio al fianco del grande Gianfranco De Laurentiis. De Laurentiis è nato a Roma nel 1939; una volta diventato giornalista professionista, collaborò per qualche tempo con il Corriere della Sera, occupandosi di spettacolo e costume per il settimanale Tribuna Illustrata.Nel 1972 venne assunto dalla RAI e si rivelò subito portato alle telecronache e più precisamente allo sport. La carta stampata è un patrimonio democratico che va difeso e preservato. Il titolo è abbastanza esplicativo… In una casa vicino Roma dove mi sono trasferito e dove ho una palestra, così mi dedico alla ginnastica, al riposo e alla lettura. Fondamentalmente mi godo la pensione dalla quale non ho subito nessun trauma. Professionalmente “La giostra dei gol” ed un paio di trasmissioni legate ai Mondiali ed alle Olimpiadi condotte con “approccio salgariano” da studio. Gianfranco De Laurentiis o del calcio (europeo) a colori. Era molto brava come presentatrice e attrice. Nicolò Zaniolo e … Dal 1997 al 2001, ha lasciato il calcio per i motori, conducendo Pole Position, programma di commento ai Gp di Formula 1. Calcio, Formula Uno e….? Consigli.it sceglie e raccomanda in maniera indipendente Si è fidato, io sapevo che si fidava e che comunque era lì. Gianfranco De Laurentiis, Antonella Clerici scopre in diretta la morte dell'amico ... ha fatto la storia dello sport e per me era un papà. Dai canali Rai bucava lo schermo, regalando, con professionalità giornalistica, un tocco di serenità ai nostri weekend o mercoledì di appassionati sportivi. Ne dà notizia RaiNews24. Juve, il difensore Alex Sandro positivo al coronavirus, Juve, Alex Sandro positivo al coronavirus. De Laurentiis, 81 anni, romano, continuava a collaborare da remoto con la Domenica Sportiva, che aveva condotto nella stagione '94-'95. Che fine ha fatto Gaia de Laurentis? Così su Twitter Andrea Martella, sottosegretario all'Editoria: «Per tanti anni è stato un volto familiare che portava sport e tepore nelle nostre case. questa è la domanda che da un pò di tempo risuona nelle menti di alcuni napoletani. Devo e voglio colmare questa lacuna! “Scroccone, spregiudicato e inaffidabile" - Tiscali Notizie E’ morto a 81 anni Gianfranco De Laurentiis, volto storico del giornalismo sportivo della Rai, dove ha lavorato per trent’anni a partire dal 1972. Senza rimpianti. Da ragazzo praticavo rugby e pallacanestro. Perché mio papà la leggeva tutti i giorni. Abito in un paesino nell'entroterra ligure: cosa di meglio, al mattino presto, di.... un caffè e La Stampa? GNN - GEDI gruppo editoriale Mai si era visto, in questo nuovo millennio, il Barcellona essere letteralmente surclassato al Camp Nou. - Eolie sulla bocca di tutti: The Jakarta Post, - Il “Capperaio Magico” e la marmellata: intervista a Maurizia De Lorenzo, madre del compianto Roberto Rossello 1° Parte, - Lo Schiavo:"da noi bancarelle disposte con decoro", - La Cucinotta è la madrina del “Premio di solidarietà 2016”, - Siremar-CdI, biglietteria senza telefono. L’uomo ha iniziato la sua carriera al Corriere della sera e poi, nel 1972, è passato a lavorare in tv, diventando responsabile della sezione sport del Tg2.. De Laurentiis ha condotto perpiù di 30 anni trasmissioni televisive in Rai, ricordiamo: Dribbling, Domenica Sprint, La Giostra del Gol. ... l' uomo che ha fatto e disfatto la fortuna di Gianfranco. Conosco l’isola solo di passaggio, ci sono stato per motivi di lavoro e nel nostro lavoro spesso l’impegno dura dalla mattina alla sera e non ti concede spazi per visitare i posti. Ha diretto anche Eurogol prima rubrica sulle Coppe Europee nata nel 1977. È un quotidiano liberale e moderato come lo sono io. Di sbagliare, riprovare, e alla fine decidere cosa fare nella vita («Pensaci tu, tutti i lavori sono nobili se fatti bene») e nel momento in cui ho scelto la sua stessa strada non me l’ha mai fatto pesare. Ottobre 14, 2020. Un idolo per me, è colui che mi ha insegnato tanto e mi ha … Pago le notizie perché non siano pagate da altri per me che cerco di capire il mondo attraverso opinioni autorevoli e informazioni complete e il più possibile obiettive. Dalle nostre ricette In Rai è stato particolarmente divertente condurre da solo “La giostra dei gol” su rai International, attuale Rai Italia. Certo: abbiamo adorato le intuizioni e lo stile di Beppe Viola , la competenza sconfinata di Adriano de Zan , per citare due di quelli che più ammiravamo da ragazzi. La Stampa tutta, non solo i titoli....E, visto che qualcuno lavora per fornirmi questo servizio, trovo giusto pagare un abbonamento. In linea di principio non prendo nessun impegno contingentato, ma se qualcuno mi cerca rispondo. Il giornalista sportivo e volto noto della Rai, Gianfranco De Laurentiis, è scomparso a 81 anni: aveva legato il suo nome a programmi di successo come Dribbling e Pole Position,, ... Che fine ha fatto Matteoli, il regista dei due record; STORIE. Sapete per caso che fine ha fatto? Comincia con un rito che ho imparato da grandi giornalisti…la lettura dei giornali! Praticamente tutto il calcio minuto per minuto in tv e, sottolineo, da solo! ECCO DOVE ARBITRA OGGI L’UNICO CHE SOSPESE IN SERIE A PER I CORI RAZZISTI ... Ottobre 15, 2020. L’EX – Magoni: "De Laurentiis ha fatto un lavoro incredibile con il Napoli, manca la ciliegina sulla torta che porti a vincere lo scudetto" 29.12.2020 18:05 di Napoli Magazine Oscar Magoni, ex calciatore del Napoli, ha rilasciato alcune dichiarazioni durante la trasmissione sportiva Radio Goal su Radio Kiss Kiss Napoli. Leggo La Stampa da quasi 50 anni, e ne sono abbonato da 20. De Laurentiis ha guidato trasmissioni che hanno fatto la storia del giornalismo sportivo italiano da Dribbling alla Domenica Sprint e alla Domenica Sportiva, da La Giostra del Gol a Pole Position. Cosa condurresti oggi in Rai, a Mediaset o a Sky? Tra le sue trasmissioni, Eurogol, prima rubrica sulle coppe europee nata nel '77, e i rotocalchi Domenica Sprint e Dribbling. “ ROMA. Ciao Gianfranco, quali sono i tuoi attuali impegni? DE LAURENTIIS - Che fine ha fatto Santa Clause? Giornalista sportivo che non ha bisogno di presentazioni e che ricordiamo al timone delle più importanti trasmissioni sportive della televisione di stato, dove è entrato nel 1972 dopo aver collaborato per il Corriere della Sera. “ S.p.A. Grazie». De Laurentiis aveva 81 anni. C'era fino a ieri, quando è arrivata la triste notizia della morte del giornalista, a 81 anni.Naturalmente la sua epoca, a livello televisivo, era finita già da un po', anche se lui di epoche ne ha attraversate almeno due ed è spesso stato in anticipo sui tempi. In molti vi chiederete: “Che fine ha fatto Gianfranco Fini?” L’ex presidente della Camera in questo lungo periodo di assenza dalla scena politica ha scritto un libro: “Il ventennio. Per concludere, conosci la Sicilia e le Eolie? Mi sembra doveroso ricordare un volto e una voce che ha accompagnato molte domeniche pomeriggio e turni infrasettimanali di coppe.. Di sicuro il binomio televisione e sport era diverso, quando c'era Gianfranco De Laurentiis. Le vacanze! Atletica, nuoto e pallacanestro. Da due anni sono passato al digitale. 14 ottobre 2020 È morto a 81 anni Gianfranco De Laurentiis, volto storico del giornalismo sportivo e primo direttore della Testata sportiva della Rai. Mi ha dato la libertà. senza alcuna variazione del prezzo finale. Ho condotto tutte le trasmissioni sportive, anche “Novantesimo Minuto” per sostituire un collega, mi sono divertito tanto e non rimpiango niente. Sta infatti per nascere Emma, figlia di Ignazio Ardizzone, 49 anni, neuropsichiatra infantile. “ Mi piacciono tutti gli sport. Descrivimi la tua giornata ideale. Poi però mi sa che è scomparsa. È morto Gianfranco De Laurentiis, giornalista sportivo della Rai. Perché a quattro anni mia mamma mi ha scoperto mentre leggevo a voce alta le parole sulla Stampa. Perché è un giornale internazionale.Perché ci trovo le notizie e i racconti della mia città. Mio padre e mia madre leggevano La Stampa, quando mi sono sposato io e mia moglie abbiamo sempre letto La Stampa, da quando son rimasto solo sono passato alla versione digitale. consulenza di esperti.